Il tuo biglietto da visita: 7 consigli utili

  • Il design personalizzato: il biglietto da visita deve imprimire un ricordo indelebile per chi lo riceve. Dimensione Immagine da oltre 18 anni utilizza tecniche e strategie visual che rendono riconoscibile qualsiasi biglietto da visita.

 

  • Grafica coordinata con il logo. Il logo dell’azienda è fondamentale e deve comparire nel biglietto da visita. Gli altri elementi devono essere armonizzati al fine di evitare qualcosa di sterile o disordinato.

 

  • Pensa a chi riceverà il biglietto. I biglietti da visita finiscono in mano a potenziali clienti o collaboratori. Esistono diverse tipologie di carta, elementi distintivi e forme che lo possono differenziare fin dal primo tocco.
  • Chiarezza e praticità. Elementi ulteriori a quelli necessari, possono rendere il biglietto confusionario. Nei biglietti da visita tutto va fatto nella totale semplicità. Le informazioni da inserire sono quelle necessarie. Ogni altra scritta o immagine possono renderlo disordinato e non armonico
  • Ordina le informazioni. Anche l’ordine in cui compaiono i dati è importante, perchè chi legge il biglietto lo farà in ordine. In genere si riportano nome, professione, numero di telefono, mail e indirizzo, seguendo questa sequenza.

 

  • Attento ai font. Le informazioni essenziali, cioè nome e contatti, sono un testo che, per forza di cose, verrà scritto in un formato molto piccolo su un biglietto di dimensioni ridotte. La spaziatura e l’impaginazione sono importanti per dare al biglietto un aspetto ordinato.

 

  • Fai una prova di stampa. Un’idea può sembrare ottima sullo schermo di un pc, ma rivelarsi un flop una volta stampata. Con Dimensione Immagine hai la tua stampa di anteprima subito a portata di mano.