Il local marketing oggi si divide tra offline e online . Un tempo si badava solo alla regola imperniata su prodotto, prezzo, promozione e punto vendita. Oggi, è fondamentale invece pensare sinergicamente in ottica di local marketing.

La strategia di marketing di un’attività locale deve infatti essere imperniata sul coinvolgimento degli utenti e deve stimolarli a compiere azioni e creare interazioni.

Generalmente, le aziende preferiscono ancora oggi gli eventi offline ( quali ad es. le attività di volantinaggio, pubblicità in tv e radio). In realtà dovrebbero pensare anche “digitalmente” sia nella fase di lancio che di promozione dei prodotti, sia in quella di consolidamento e crescita costante.

Online si hanno una moltitudine di possibilità, dalle campagne di advertising sui social network, a quelle di mail marketing, alla reputazione fino a strategie di posizionamento seo e sem.

Tutte le attività che vogliono promuoversi devono necessariamente pensare e integrare e dare un peso maggiore all’online, considerando anche che il potenziale cliente oggi cerca posti che non conosce solo perché ne ha sentito parlare, su google in primis, e poi si sposta tra sito web, social network, blog, applicazioni.

Inoltre, se mettiamo in contro che  il “signor G” , oggi geolocalizza le ricerche, sia da mobile che da desktop, ciò non può che essere fondamentale .

Cosa dovrebbero fare le aziende dunque per posizionarsi in un contesto locale?

Segui il nostro prossimo articolo. Ti sei perso l’articolo precedente? Quali azioni potresti compiere per iniziare? Clicca qui!

Se volessi iniziare oggi la tua attività di marketing mix, prenota un appuntamento per una consulenza con Dimensione Immagine, sceglieremo insieme il percorso migliore per la tua azienda.