Analizzare i propri concorrenti sui social è importante per una strategia digitale efficace e competitiva.

Una breve guida dedicata all’analisi dei competitor sui social, con la quale ti sarà possibile stilare un report chiaro rispetto i tuoi concorrenti e alla vostra potenziale cliente, al fine di elaborare una strategia digitale vincente per il tuo brand/prodotto/attività.

Controllare l’operato altrui e comprendere ciò che funziona e ciò che non funziona, scoprire format e tassi di coinvolgimento, nonché carpire gli elementi di differenziazione può infatti essere molto utile.

Cosa si intende per analisi dei competitor?

Significa individuare le attività simile alla tua e l’operato svolto, al fine di evidenziare punti di debolezza e di forza, e carpire ciò che può apportare di positivo alla tua strategia digitale.

Nei social, ciò si traduce nella verifica delle tattiche adottate dai competitor, nonchè monitorare il comportamento dei fan-

Come va delineata un’analisi dei competitor online?

Innanzitutto, per un’analisi corretta bisogna sapere chi sono i vostri concorrenti e quale comportamento tengono sui canali digitali, raccogliere quindi più informazioni possibili.

Quali sono gli elementi chiavi da monitorare?

Scoprite chi sono i concorrenti

Come fare? A secondo della dimensione e dell’arco di operatività della vostra attività, ovviamente cambia il grado di difficoltà della fase di individuazione; potete procedere in questo modo:

Con Google

Ricerca di parole chiave concernenti il tuo settore di appartenenza. Ti verranno mostrati tutti coloro che sono indicizzati per le parole chiave digitate , e quindi i maggiori competitor.

Controllate i follow

Conoscere i gusti del proprio pubblico, permette di capire chi sono i tuoi clienti e stilare una strategia vincente. Quali contenuti apprezzano di più? Chi sono i follower dei tuoi concorrenti? Cosa gli piace?

Individuare competitor forti e deboli

Stilate una classifica di competitor oggettivamente più forti che possano rappresentare una fonte di ispirazione. D’altra parte comprendete anche chi sono quelli deboli da poter sorprassare in rapidità.

Le informazioni più utili per un’analisi base

Quali elementi valutare, monitorare ed osservare?

Canali social utilizzati

Su quali canali operano, facebook? Instagram, o entrambi? Dove hanno più successo?

Come utilizzano i social, con quale frequenza aggiornano i loro canali? Cosa pubblicano?

 

Quanti follower hanno i vostri competitor e come crescono?

Quanti follower hanno? Quanti sono attivi? Quali sono reali? Quale è la crescita settimanale delle loro pagine?

Frequenza dei post

Con quale frequenza pubblicano? Create un documento diviso per competitor nel quale stilare pubblicazioni, orari e quantità di post mensili. Sono dati indicativi anche per te .

Monitorare l’engagement

Commenti, like, condivisioni

Parametri importanti per comprendere quanto una strategia stia realmente incidendo sul pubblico di riferimento. Nel mercato esistono diversi tool che possono evitare una verifica manuale.

SWOT

L’analisi SWOT (forza, debolezza, opportunità e minacce) è la base di ogni tattica di successo. Impara a conoscerla ed utilizzarla nel migliore dei modi .